Common questions

Come attivare fornitura Enel?

Come attivare fornitura Enel?

I contatti per inviare la richiesta a Enel di allaccio contatore esistente

  1. Caricare i documenti sul sito web Enel.it (accedere a titolarità immobile)
  2. Inviare una email alla casella [email protected]
  3. Inviare un fax al numero 800 046 311 per energia elettrica e all’800 997 736 per fornitura gas.

Come riattivare un contatore Enel?

Devi stipulare un contratto di energia elettrica con Enel Energia o con qualunque altra compagnia elettrica. La società di fornitura comunica alla distribuzione la richiesta per la riattivazione del contatore Enel ed entro 5 gg lavorativi il contatore deve essere riattivato.

Cosa serve per fare un nuovo contratto di Enel?

Quali documenti servono per un nuovo allaccio con Enel?

  1. Dati anagrafici e un documento d’identità
  2. Indirizzo del locale o del terreno in cui deve essere installato il contatore.
  3. Potenza e tensione richiesta (solo per la luce)
  4. Tipologia di uso necessario: cottura cibi, acqua calda e riscaldamento (solo per il gas)

Quanto costa fare una voltura Enel?

Quanto costa un subentro? Il costo del Subentro, per una fornitura di energia elettrica è composto da un onere amministrativo di Euro 25,81 e da un corrispettivo commerciale di Euro 23,00, per un totale di Euro 48,81 + Iva.

Come sapere se un contatore è attivo?

A sinistra del display del contatore Enel ci sono due luci rosse (due led) che danno informazioni sul consumo di energia elettrica. Se le luci lampeggiano questo significa che il contatore è attivo e in quel momento c’è consumo di energia elettrica.

Quanto costa allaccio Enel contatore esistente?

Quanto costa l’allaccio Enel per contatore esistente? 25,51 di costi amministrativi e 23€ di costi di gestione. Quindi il costo allaccio contatore esistente è di circa 50€ più l’eventuale deposito cauzionale se scegli di pagare con bollettino postale.

Come riattivazione contatore Enel dopo distacco?

E’ importante sapere che, in merito al costo riattivazione contatore Enel dopo distacco, per riattivare l’utenza staccata il cliente dovrà saldare il debito che ha con Enel, o in alternativa trovare una rateizzazione con qualora non si fosse in grado di far fronte all’intera cifra con la quale si è in debito.

Come tornare a servizio elettrico nazionale?

Il cliente che vuole tornare nel mercato tutelato, sottoscrivendo di nuovo un contratto con il Servizio Elettrico Nazionale, dovrà aspettare i tempi tecnici di recesso che variano a seconda della tipologia di utenza. Il periodo si calcola dal primo mese successivo dalla ricezione della domanda di recesso del fornitore.

Quanto costa fare gli allacci delle utenze?

Costo allaccio Enel: tutte le info In generale, possiamo considerare che l’allacciamento della luce ha un costo che oscilla intorno ai 480 € + IVA (cliente domestico con contatore da 3 kW), mentre per l’allacciamento del gas la cifra varia dai c.a. 160 € + IVA ai c.a. 960 € + IVA per lavori più complessi.

Chi deve fare la voltura?

Dunque, la voltura utenze spetta necessariamente al nuovo proprietario o inquilino dell’abitazione. In quest’ottica, per il momento, questo soggetto dovrà adeguatamente provvedere a inoltrare la domanda al gestore che ha già in essere un rapporto con il precedente intestatario del servizio.